Per tecnici Archivi - Civico102

007-1280x853.jpg

Lo scorso venerdì 15-03-19, presso l’auditorium degli uffici Cedac, si è svolto l’incontro con UNAI, Unione Nazionale Amministratori d’Immobili.

Alle ore 9.30 il Direttore Generale di Cedac, David Pazzaglia, ha mostrato le caratteristiche delle Piattaforme web Condominio102 Smart e Admin; alle 10.30 l’intervento di Marco Colli sul tema Privacy ha innescato un forte dibattito, essendo questo un argomento molto delicato per gli amministratori nella gestione dei condomini. Dopo una breve pausa caffè, l’avvocato iscritto al Ministero di Grazia e Giustizia Alberto Maria Mauri ha parlato dei lavori in alta quota, delle relative normative, dei rischi e delle soluzioni; altro argomento, questo, che ha riscosso molto interesse tra i presenti, soprattutto tra gli amministratori di condominio che devono gestire interventi importanti all’interno di grandissime città come Roma.

Ringraziamo Salvatore Scopece, dirigente Regione Emilia Romagna UNAI, Daniele Masini, Consulente CSC Bologna e Dirigente UNAI Milano e tutti i presenti all’evento.

       

 

Se vuoi avere maggiori informazioni sulle nostre piattaforme di gestione condominiale contattaci:

email: info@condominio102.it

Tel: 051 6139102


condominio102-smart...png

La filosofia di lettura continua adottata nel sistema di “contabilizzazione del calore” di condominio102 SMART, ci consente di sfruttare i dispositivi di misura installati non solo per la ripartizione del calore, ma anche per un’ analisi del funzionamento dell’impianto di climatizzazione invernale.

 

Nello specifico i contatori di calore da noi adottati ci restituiscono, oltre al dato di consumo in energia (kWh), anche le informazioni di temperatura di mandata e di ritorno del fluido termo vettore dell’impianto idronico e del volume dello stesso.

L’analisi dell’andamento di questi dati, nel tempo, consentono di stabilire le condizioni di lavoro del tratto di impianto a valle del misuratore. Se si tratta di un misuratore domestico, l’analisi sarà riferita al singolo alloggio; se si tratta del misuratore di circuito installato in centrale termica, l’analisi sarà riferita all’edificio o alla porzione di esso che il circuito serve.

I dati principali rilevati in questa analisi si riassumono in:

 

– verifica del ΔT fra mandata e ritorno;

– misura della quantità di fluido in m³/h;

ore giornaliere di funzionamento dell’impianto.

 

 

Di conseguenza, si avrà la possibilità di verificare questi dati con i valori di progettazione.

 

 

Per quanto riguarda i misuratori domestici, condominio102 SMART mette a disposizione i seguenti prodotti:

 

  1. HYDROCAL – M3

È un contatore di energia termica di tipo compatto che misura la quantità di energia utilizzata per il riscaldamento o il raffreddamento dell’acqua fornita alle singole utenze servite da impianti centralizzati. L’elaborazione del dato relativo alla differenza tra la temperatura dell’acqua in mandata e quella in ritorno , assieme al dato relativo al volume d’acqua utilizzato da ciascuna utenza, consente di calcolare la quantità esatta di energia effettivamente utilizzata. Il contatore di calore HYDROCAL – M3, utilizza un innovativo sistema di rilevamento dei giri della turbina basato sul principio induttivo, questo rende lo strumento non frodabile da campi magnetici esterni ed estremamente preciso nel tempo.

Caratteristiche

Caldo/freddo combinato

N. 2 ingressi / n. 1 uscita impulsi intergrati

Uscita M – BUS EN13757- 2 / 3 integrata

Uscita M – BUS wireless EN13757 – 4 a richiesta

Unità di calcolo orientabile a 360°

Sonde di misura in platino ad alta precisione

  1. SUPERCAL 739

È un contatore di calore compatto e autonomo composto di un misuratore di portata, un’unità di calcolo con una vasta gamma di interfacce di comunicazione e un paio di sonde di temperatura . È usato nell’ambito dell’automazione della casa, del riscaldamento urbano o di quartiere per misurare l’energia calda o fredda consumata per la bollettazione individuale dei costi energetici. Il SUPERCAL 739 è disponibile in vari modelli (Contatore a getto singolo, contatore a getto multiplo coassiale collegamento G 2, contatore a getto multiplo coassiale collegamento M77x1.5) e misura temperature da 0 a 110°C.

 

Caratteristiche
Contatore di energia termica MID, sonde di temperatura Ø 5 mm, 1,5m.
Interfaccia ottica per il rilevamento dei dati a batteria 6+1 anni.
Concetto di uso, di lettura e di installazione semplice.
Memoria EEPROM, che mantiene i dati anche in caso di mancanza di alimentazione.
18 valori mensili di energia e volume.
Monitoraggio e visualizzazione del funzionamento
  1. Q HEAT 5

Con i comprovati contatori di calore compatti Q heat 5 di QUNDIS, sarà possibile rilevare il consumo di energia degli impianti di riscaldamento, di raffreddamento, solari e di produzione dell’acqua calda in maniera comoda e sicura. Grazie ad una visualizzazione ciclica è possibile visualizzare, grazie all’attivazione di un semplice pulsante, il consumo attuale, nonché la data di riferimento e il valore della stessa. Grazie alla loro struttura compatta e alla semplicità dei comandi, tutti i modelli Q heat 5 sono adatti alla contabilizzazione degli impianti di riscaldamento a radiatore e a pavimento. Questi modelli sono idonei anche per la separazione dell’acqua calda e sono disponibili in varie forme, siano essi filettati o a capsula.

 

Caratteristiche
Principio di misurazione dinamico: girante con rilevamento senza campi magnetici mediante sensori induttivi
Misurazione combinata dell’energia di riscaldamento e di raffreddamento
Adatto sia per fluidi d’acqua ad uso industriale che per miscele di acqua e glicole
Disponibile con unità di calcolo removibile
Interfaccia irDA per la lettura e la parametrizzazione del contatore di calore
Batteria al litio della durata di 10 anni
Conforme all’omologazione MID
Alto grado di protezione dell’apparecchio (IP65)
Compatibile con il sistema radio Q AMR o Q walk-by grazie al modulo radio supplementare
Modello disponibile anche con altre due entrate per impulsi e un’interfaccia M – Bus integrata
Flusso di entrata 3 l/h
Area dinamica 1:50
Classe di precisione 3

Per quanto riguarda i misuratori di circuito, condominio102 SMART mette a disposizione i seguenti prodotti:

 

 

 

  1. HYDROSPLIT – M3

È un calcolatore di energia termica in versione separata facilmente collegabile a misuratori di portata esterni equipaggiati con uscita ad impulsi ed installabile in impianti in cui, per diametro delle tubazioni superiore ai ¾ o luoghi di difficile accesso, non è possibile l’utilizzo del contatore in versione compatta.

 

Caratteristiche
Caldo/freddo combinato
N. 2 ingressi / n. 2 uscite impulsi integrati
Uscita M – BUS EN13757 – 2 / 3 integrata
Uscita M – BUS wireles EN13757 – 4 OMS su richiesta
Predisposto per alimentazione esterna

Per quanto riguarda i misuratori che calcolano il consumo di energia sia domestica che di circuito, mettiamo a disposizione il seguente prodotto:

 

 

  1. HYDROSONIS

Contatore di energia ad ultrasuoni progettato per misurare l’energia utilizzata per il riscaldamento e il raffreddamento. Può essere utilizzato per la contabilizzazione di energia termica in ambito commerciale , in sistemi di riscaldamento locali o distrettuali, in abitazioni residenziali, edifici adibiti ad uffici, impianti per la produzione di energia e installazioni simili.

 

Caratteristiche
La misurazione del flusso si basa sul principio ad ultrasuoni
Energia per il riscaldamento ed il raffreddamento conteggiata in registri separati
Lista dei parametri visualizzati configurabile da parte dell’utente
Disponibili due uscite e due ingressi universali ad impulsi – possono essere utilizzati per collegare ulteriori fonti ad impulsi (per esempio contatori di acqua) o come uscite impulsive (per energia, dati sul volume, ecc…)
Disponibili moduli MBUS, interfaccia CL e per la lettura wireless.

 

 

 

HYDROCAL – M3                                                                                        SUPERCAL 739

 

 

                                                                 

 

 

 

 

 

    Q HEAT 5                                                                                                   HYDROSPLIT – M3

 

 

                                                 

 

 

             

 

 

 

 

   

          HYDROSONIS

 

 

Per avere maggiori informazioni sui nostri prodotti, parlare con i nostri tecnici o semplicemente avere una consulenza, puoi contattarci tramite:

 

 

Email info@condominio102.it

Tel. 051 6139102

Facebook Condominio102

 


business-1stock-1280x853.jpg

Istruzioni e Specifiche per la comunicazione delle spese soggette a detrazione fiscale su interventi eseguiti su parti comuni di edifici realizzati nel 2018

Il 6 febbraio 2019 è stato pubblicato dall’Agenzia Delle Entrate il provvedimento con le istruzioni per la compilazione e la trasmissione delle comunicazioni relative alle spese, attribuite ai condòmini, per lavori effettuati sulle parti comuni e relative cessioni. Il provvedimento ha le stesse caratteristiche di quelli precedenti ad eccezione di alcuni temi, come quello dedicato alla cessione del credito fiscale.

Risultano però ancora non chiari alcuni punti, come quello relativo al termine entro il quale il condòmino cedente deve versare la propria quota al condominio. Come spiega il Sole 24 Ore in un articolo redatto proprio oggi 12 febbraio (e di cui allego link https://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/il-fisco/2019-02-11/comunicazione-entrate-restano-dubbi-cessione-203824.php?uuid=AByEkzSB ) , per l’attribuzione della spesa attribuibile ad ogni singolo condòmino occorrerà tener conto di quanto corrisposto ai fornitori dal condominio nel corso dell’anno 2018. Questo impone all’amministratore di suddividere la spesa effettivamente pagata ai fornitori, usando il criterio di suddivisione della stessa, a prescindere dalle quote corrisposte dai singoli proprietari/aventi diritto. E’ importante ricordare che il condòmino, per beneficiare della detrazione di imposta, deve adempiere all’obbligazione condominiale entro il termine di presentazione della propria dichiarazione dei redditi.

Di seguito alleghiamo la documentazione di riferimento messa a disposizione dall’Agenzia Delle Entrate (https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/normativa+e+prassi/provvedimenti/2019/febbraio+2019+provvedimenti/provvedimento+0602019+comunicazione+ristrutturazioni+parti+comuni) , nello specifico:

Provvedimento provvedimento+spese+interventi+condominiali+28213+06022019

Modalità di compilazione ModalitàCompilazione

Specifiche tecniche SpecificheTecniche

Allegato – Ricevuta telematica AllegatoRicevutaTelematica


tit_offerta_C102_rettang.jpg

Un’offerta esclusiva per il monitoraggio online dei consumi, rivolta ad Amministratori, Tecnici e Condòmini.


12 Bollette anno con rappresentazione consumi ed andamentale costi di condominio

Piattaforma web con servizi in cloud per Amministratori, Tecnici e Condòmini

Qualora il tuo condominio non ne disponga, ti forniamo anche gli apparati necessari al monitoraggio, al controllo e alla contabilizzazione del calore e dell’acqua calda/fredda sanitaria:

  • Ripartitori per la contabilizzazione del calore in appartamento e in centrale termica
  • Contatori acqua calda e acqua fredda sanitaria
  • Sensori temperatura e umidità per appartamento
  • Antenne e concentratori dati di consumo in continuo


klima102_soggiorno-1280x348.jpg

Quante volte un condòmino o l’assemblea hanno chiesto informazioni o soluzioni per accrescere il comfort nella propria abitazione e ottenere maggiori risparmi?

Condominio102 ha risposto a questa esigenza ideando e progettando KLIMA102, il sistema che ogni condòmino può installare nella sua abitazione per avere un maggiore controllo sui consumi e gestire in autonomia il comfort di casa.

KLIMA102, è un sistema di regolazione intelligente, ottimizzato per sistemi a pannelli radianti e per sistemi di termoregolazione con valvole termostatiche radiocontrollate (Wireless). Consente di interagire, con un’unica interfaccia utente, con tutti gli aspetti del comfort abitativo: dal riscaldamento alla climatizzazione estiva, dal ricambio aria al controllo dell’umidità. Essendo un sistema wireless non richiede interventi di muratura.

In base al tipo di impianto, Klima102 offre due tipologie di soluzioni: un sistema eTVR e un sistema Rad.

  • Un sistema Klima102 eTRV è un sistema di riscaldamento che sfrutta valvole termostatiche elettroniche (eTRV = Electronic Thermostatic Radiator Valve) installate sui termosifoni per regolare la temperatura di ogni stanza. Le eTRV comunicano wireless con il Display che ha il compito di monitorare e controllare il “comfort” di ogni stanza in base a fasce orarie personalizzabili. Corredano il sistema anche sensori wireless di temperatura/umidità ed attuatore caldaia per impianti a riscaldamento autonomo.

  • Un sistema Klima102 Rad è un sistema di riscaldamento/raffrescamento basato su pannelli radianti a pavimento e/o parete (canaline che fanno scorrere sotto il pavimento, o a parete, acqua fredda o calda per regolare la temperatura di ogni stanza). Anche qui vi sono sensori wireless di temperatura e umidità da associare ad ogni stanza, più altre schede elettroniche per controllare i pannelli radianti.

In entrambi i casi, il display permette all’utente di essere sempre connesso al proprio impianto: è facilmente configurabile grazie all’interfaccia grafica user friendly ed è controllabile da remoto tramite pagina web da PC oppure con i più comuni smartphone tramite l’APP dedicata di KLIMA102.

Per maggiori informazioni e per qualsiasi tipo di chiarimento o richiesta specifica non esitare a contattarci


Condominio102-Smart-nato-dalle-esigenze-di-amministratori-installatori-manutentori-e-famiglie.jpg

Condominio102 Smart non è all’avanguardia soltanto per aver introdotto il sistema di metering continuo, sempre disponibile in cloud con un’elevata protezione dei dati. La piattaforma è all’avanguardia perché è nata per risolvere problemi concreti che ci sono stati posti dai tecnici, dalle famiglie e dagli amministratori di condominio. Cosa ci hanno chiesto? Comodità, calcoli facili e veloci, sicurezza.


Come-funziona-il-sistema-di-metering-di-Condominio102-Smart.jpg

Hai a che fare con un impianto termoidraulico a distribuzione verticale, con ripartitori di calore su ogni corpo scaldante? Oppure stai lavorando su un sistema di distribuzione orizzontale con contacalorie?

In entrambi i casi potrai installare il sistema di smart cloud metering di Condominio102 senza difficoltà.

Come funziona Condominio102 Smart?

Condominio102 Smart può essere installato anche in presenza di altri sistemi di metering più o meno obsoleti, purché conformi allo standard OMS (Open Metering System). Sarà sufficiente installare i dispositivi BRIDGEWAY in corrispondenza dei contatori o dei ripartitori, per dare il via al rilevamento dei dati. Le misurazioni verranno inviate in modalità continua alla piattaforma cloud per l’elaborazione.

I dati saranno accessibili 24 ore su 24 e continuamente aggiornati. I tecnici termoidraulici e i gestori di centrali termiche, potranno visualizzare la contabilizzazione dei consumi energetici online e generare periodicamente le bollette per l’intero condominio e per la singola famiglia.

Gli installatori, i manutentori, gli amministratori e i condomini, avranno i loro personali accessi alla piattaforma, raggiungibile tramite smartphone, tablet o un comune pc.

L’accesso sarà possibile da qualsiasi postazione, facilitando la condivisione delle informazioni fra colleghi. L’intero sistema inoltre non necessita di manutenzione dell’hardware e di aggiornamenti del software.

La protezione dei dati dell’unità abitativa

Aver a che fare con dati sensibili sulle famiglie e i loro consumi è una incombenza per ogni figura che ne viene in contatto, anche installatori e manutentori degli impianti.

Non sarai più il solo responsabile della tutela dei dati delle abitazioni, ma potrai sempre contare sul team di responsabili CEDAC dedicati alla sicurezza del cloud. La loro elevata affidabilità è garantita dalla competenza specialistica in materia di gestione dei big data e protezione delle informazioni che CEDAC mette da oltre 20 anni al servizio di grandi gruppi del settore bancario e assicurativo.

 

Hai domande sulla sicurezza o su caratteristiche specifiche di Condominio102 Smart?

Parla con un nostro tecnico specializzato, contattalo da qui.

 


Primo-compleanno-di-Condominio102-alla-sede-di-CNA-Bologna.jpg

16 maggio, Sede Provinciale CNA Bologna

Cedac Software, membro del Club Eccellenza Energetica, ha presentato al CNA di Bologna gli ultimi aggiornamenti e i risultati raggiunti da Condominio102, soluzione per la contabilizzazione di acqua e calore.

Fin dalla sua origine, a seguito del Decreto Legislativo n.102/2014, la stretta partnership con CNA è stata strategica per l’ideazione e la distribuzione del sistema. La normativa europea di regolamentazione dell’efficienza energetica, ha coinvolto tutti gli edifici residenziali con impianti centralizzati di riscaldamento, raffreddamento e acqua calda sanitaria. In questi edifici è diventata obbligatoria la contabilizzazione del calore per ogni unità immobiliare, questo ha spinto CNA e Cedac a cercare una soluzione che potesse mettere assieme sia il vantaggio per l’ambiente, sia per gli abitanti e tutti i professionisti che si occupano della gestione e della manutenzione dei palazzi residenziali.

Dalle esigenze di condomini, amministratori di condominio, progettisti, installatori e manutentori di impianti termoidraulici, nel 2015 è nato Condominio102.

Condominio102: un anno di innovazione

L’idea di offrire una soluzione completa si è rivelata vincente.

Gli amministratori di condominio hanno trovato uno strumento che consente di misurare continuativamente e precisamente i consumi, calcolare e inviare automaticamente la relativa contabilizzazione, amministrare i condomini dal gestionale integrato e anche organizzare i pagamenti da un unico accesso a tutti i servizi di online banking, grazie alla trentennale esperienza di Cedac sui software bancari e la sicurezza dei dati.

Gli installatori e i manutentori hanno uno strumento con cui controllare da remoto gli impianti, con notifiche relative a guasti, stato delle batterie ed eventuali manomissioni. In caso di problemi, anche uno storico dei dati e relativi backup consentiranno sempre di risalire alla loro origine. L’allerta istantanea con precise indicazioni sui danneggiamenti è un vantaggio anche per i residenti, che possono usufruire di un’assistenza veloce e già preparata sull’intervento da compiere.

Agli abitanti, così come ai professionisti, è possibile l’accesso personale a una dashboard personalizzata per il loro ruolo, con tutti i dati di cui hanno bisogno.

 

Condominio102 continua ad aiutare tante famiglie e professionisti, attraverso i suoi aggiornamenti ha contribuito all’adeguamento alle regole, mettendo in campo innovazione, alta tecnologia e nuovi modelli relazionali fra tutte le persone coinvolte nella quotidianità degli edifici residenziali.

 

Le immagini del compleanno di Condominio102

Primo compleanno di Condominio102 alla sede di CNA Bologna Primo compleanno di Condominio102 alla sede di CNA Bologna Primo compleanno di Condominio102 alla sede di CNA Bologna Primo compleanno di Condominio102 alla sede di CNA Bologna Primo compleanno di Condominio102 alla sede di CNA Bologna

 

Per chiedere maggiori informazioni sulla convenzione fra Condominio102 e CNA Bologna, puoi contattare la tua sede di riferimento sul territorio, qui troverai i contatti di ogni ufficio.

In alternativa, parla direttamente con gli esperti di Cedac e trova la soluzione più adatta al tuo caso, chiama la sede di Condominio102 al +39 051 6139 102 o scrivi una mail a info@condominio102.it.


L’innovazione-di-Condominio102-per-i-progettisti-al-SAIE-2015.jpg

Fiera di Bologna, 14 – 17 ottobre.

Condominio102 ha partecipato a SAIE Smart House 2015, Salone dell’Innovazione nell’Edilizia, dedicato alla riqualificazione, alla rigenerazione urbana, alle relative tecnologie e a nuovi modelli di sostenibilità.14

La divisione di Cedac Software dedicata ai sistemi hardware e software per gli impianti termoidraulici ha esposto in fiera le innovazioni tecnologiche di Condominio102.

L’intervento tecnico, dedicato a progettisti e installatori di impianti termoidraulici, ha attraversato le tre aree tematiche in cui è stato divisa l’intera manifestazione: progettazione consapevole di un edificio, costruzione sostenibile di un immobile, abitare responsabilmente.

 

Condominio102 per i progettisti: innovazione smart presentata al SAIE

Condominio102 ricorre alla tecnologia cloud e IoT per trasformare anche i vecchi condomini in smart building in grado di monitorare e trasmettere 24 ore su 24 tutti i consumi energetici. L’obiettivo dell’innovazione è rendere più semplice, più utile e più qualificato il lavoro di chi progetta e di chi installa gli impianti termoidraulici.

Vista l’attuale urgenza di adottare soluzioni realmente capaci di abbattere i consumi energetici, appare oggi necessario un sistema completo per la misurazione, la contabilizzazione e la ripartizione dei consumi.

 

Quali vantaggi ha Condominio102 per Progettisti e Installatori di impianti termoidraulici?

Oltre alla sicurezza dei dati garantita da Cedac Software, l’elevata capacità di raccolta dati, l’elaborazione e la condivisione semplificata dei risultati con gli amministratori di condominio e le persone residenti.

Due caratteristiche particolari si prestano a una facile integrazione e all’evoluzione al massimo livello disponibile sul mercato:

  1. Apertura di Condominio102 all’integrazione con la maggior parte dei dispositivi di metering conformi agli standard OMS.
  2. Tecnologia Multi Standard Wireless per l’espansione verso nuove applicazioni IoT presenti nell’abitazione (es. sistemi di sicurezza, controllo dell’energia elettrica, ecc)

 

Per ulteriori informazioni aggiornate su Condominio102, puoi contattare direttamente Cedac Software al +39 051 6139 102 o via mail a info@condominio102.it.

Per informazioni sulla nuova edizione del SAIE, prevista per il 2018, contatta direttamente il SAIE Show Office scrivendo a saie@bolognafiere.it.

 

 




Iscriviti alla nostra newsletter


Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere aggiornamenti da condominio102

Accetto la Privacy Policy ed i Termini e Condizioni